Come trovare gli sponsor per un evento: consigli e idee

Se ti stai domandando come trovare uno sponsor per il tuo evento, sei nel posto giusto! Ogni organizzatore di eventi è a conoscenza di quanto sia delicata la ricerca di uno sponsor disposto a finanziare un evento, ma non tutti sanno che è possibile identificare e creare la propria lista di possibili sponsor diversificandola in base agli obiettivi che ci siamo preposti. Vediamo come!

Nell’articolo parleremo di:

Perché le aziende sponsorizzano un evento?

Prima di trovare uno sponsor per il tuo evento, capiamo perché un’azienda decide di sponsorizzare un determinato evento. Le aziende decidono di accettare le sponsorizzazioni per diversi motivi:

  • aumentare la loro visibilità;
  • acquisire nuovi clienti;
  • avvicinarsi al proprio target di riferimento;
  • svolgere attività all’interno dell’evento (shop, dimostrazioni, vetrina, distribuzione di gadget brandizzati…);
  • raccogliere nuovi contatti;
  • incrementare la visibilità sui social.

A prescindere da quale sia il motivo per cui un’azienda decide di accettare una sponsorship, quello che è certo è l’obiettivo finale: ottenere utile sul capitale investito!

Come cercare sponsor per un evento?

La ricerca dello sponsor è un compito difficile e spesso non raggiungibile in tempi brevi. Ecco una guida step by step per raggiungere l’obiettivo senza perdere troppo tempo.

Identificare e creare una lista di potenziali sponsor

Per prima cosa è bene identificare le aziende che potrebbero essere interessate al tuo evento o che in passato hanno sponsorizzato un evento simile; in alternativa valutare degli sponsor che potrebbero offrire un maggior contributo economico al fine di ampliare l’offerta dell’evento. Ad esempio, nel caso di un evento sportivo potresti invitare dei brand di abbigliamento, associazioni sportive, riviste specializzate, influencer… In ogni caso, un sito utile per la ricerca è Sponsormyevent. Una volta identificate le aziende possiamo creare una lista comprensiva di:

  • nome dell’azienda;
  • referente marketing e/o aziendale;
  • contatto email ed eventuale recapito telefonico.

Creare una proposta di sponsorizzazione

La proposta di sponsorizzazione è la fase più delicata dell’intero processo, perché è il tuo biglietto da visita, nonché lo strumento che ti permetterà di ottenere l’eventuale finanziamento. È importante curare nel minimo dettaglio la lettera di proposta, senza lasciare nulla al caso!

Quali sono gli elementi immancabili per una buona lettera di sponsorizzazione? Eccoli:

  • presentazione dell’azienda e/o società;
  • descrizione dettagliata dell’evento;
  • pubblico di riferimento;
  • persone di rilievo e sponsor che prenderanno parte all’evento;
  • vantaggi per lo sponsor;
  • creare diversi livelli di sponsorizzazione: sponsor finanziario, sponsorizzazione di prodotti o servizi, media sponsorship e influencer sponsorship. Le aziende e/o persone interessate potranno aderire in base alla loro attività e disponibilità economica, ciò ti permetterà di creare una rete ben assortita intorno all’evento;
  • ringraziare lo sponsor per aver visionato la richiesta;
  • scrivere i propri contatti (recapito telefonico, email, social);
  • personalizzare ogni mail ed evitare che finisca nello spam, indirizzandola  direttamente al referente marketing con un messaggio d’accompagnamento e lettera di proposta dell’evento.

Sponsor per evento culturale

Gli sponsor che accettano di sostenere un evento culturale hanno a disposizione diverse disponibilità:

    • Sponsorizzazioni e Partneship culturali. Prevedono un contratto o un accordo di sponsorizzazione tra un’impresa e un operatore culturale pubblico o privato. L’impresa si impegna a sostenere a livello finanziario, tecnico (prodotti, servizi, professionalità) o misto l’evento culturale. A questo impegno deve corrispondere un corrispettivo costituito da benefici e opportunità di comunicazione.
    • Produzioni culturali d’impresa. Sono dei progetti culturali realizzati e promossi da imprese. I progetti presentati dalle imprese devono caratterizzarsi per l’oggettivo valore culturale dell’iniziativa, di cui può beneficiare un pubblico diretto (visitatori, spettatori e partecipanti) o indiretto (lettori, ascoltatori, navigatori)
    • Crowdfunding culturale. Sostenere un progetto culturale raccogliendo piccole somme di denaro da più contributori.
    • Art Bonus. L’Art bonus consente un credito di imposta, pari al 65% dell’importo donato, a chi effettua erogazioni liberali a sostegno del patrimonio culturale pubblico italiano (fonte: Artbonus).

Sponsor per evento sportivo

La sponsorizzazione sportiva è un accordo fra due parti che prevede l’investimento in denaro o beni da parte di un soggetto (sponsor) per il finanziamento di un evento, una squadra, un singolo atleta o una federazione sportiva (sponsee).

Lo sport ricopre un ruolo centrale all’interno della cultura italiana. Partite, eventi e manifestazioni sportive sono sempre dei mezzi potentissimi e gli esperti di marketing lo hanno capito già molto tempo fa, ecco perché molto spesso sentiamo parlare di sport marketing.

Lo sport marketing è fondato su quattro domini:

  • contesto – comprare spazi pubblicitari all’interno di un giornale sportivo oppure nelle pause televisive di un evento;
  • prodotto – utilizzo di articoli e abbigliamento sportivo;
  • associazione di valori – distribuzione di prodotti che esulano dallo sport;
  • sport – sponsorizzazioni.

La società sportiva, grazie al contratto di sponsorizzazione, otterrà un vantaggio economico. Tale vantaggio potrà essere di genere monetario, ciò permetterà di finanziare l’evento, oppure in termini di fornitura sportiva (attrezzature, materiale tecnico, abbigliamento, ecc.) che permetterà di allestire e svolgere la manifestazione.

Un sito utile per trovare il vostro sponsor sportivo è Sponsoo.